Menu Content/Inhalt
Home

Ultimissime !!!

Sicurezza stradale: Adoc, no alla riforma del Codice della strada PDF Stampa E-mail
giovedì 21 agosto 2008
codice_strada.pngApplicare leggi gia’ in vigore e realizzare campagna di educazione alla guida.

Roma, 20 Agosto 2008 – In arrivo a settembre la riforma del Codice della strada. L’Adoc è contraria all’ennesimo stravolgimento.

 

“Basta alla riforma del codice della strada – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – non è possibile cambiare ogni 2 anni le norme sulla sicurezza stradale. E’ necessario solo applicare le norme già in vigore e farle rispettare. L’85% degli automobilisti non usa l’auricolare con vivavoce alla guida. Casomai andrebbero aumentati i controlli e le relative sanzioni. Inoltre c’è bisogno di una seria e incisiva campagna di educazione alla guida e al rispetto del codice della strada. In tal modo, si eviterebbe la guida con il telefonino senza auricolare, sotto gli effetti dell’alcol, senza cinture di sicurezza allacciate e con i seggiolini per bambini non a norma di legge.”

 
L’Adoc diffonde alcuni consigli agli automobilisti per affrontare in sicurezza il ritorno dalle ferie.
“In previsione del prossimo ritorno dalle ferie – continua Pileri – l’Adoc invita gli automobilisti a controllare lo stato delle gomme, dei freni, delle luci e dei lampeggianti. Ricordiamo inoltre, a chi tornerà con una macchina sovraccarica che le prestazioni del veicolo sono differenti dalle normali condizioni di viaggio. Per cui Vi invitiamo a guidare a bassa velocità e con maggiore attenzione. Vi consigliamo, inoltre, di verificare le giornate con bollino rosso per evitare le ore con maggiore traffico per il rientro.”

 

Tesseramento 2018

tess2018_fronte.jpg

Guide Adoc

guide-adoc-compressor.jpg

Salva Famiglie

immagine.png